Concerti

“I cantieri dell’immaginario”, a L’Aquila dall’8 luglio al 6 agosto il linguaggio delle emozioni

today1 Luglio 2024 11 2

Sfondo
share close

Grandi nomi del panorama nazionale, spettacoli per tutti i gusti, dalla musica classica, alla danza e al teatro: si sta per alzare il sipario sull’edizione 2024 de “I cantieri dell’Immaginario”, in programma dall’8 luglio al 6 agosto all’Aquila, Capitale italiana della cultura 2026.

“Il linguaggio delle emozioni” è il filo conduttore scelto per questa edizione che conta trentaquattro eventi per 25 giornate di spettacoli, previsti nelle tradizionali location della scalinata di San Bernardino e l’Auditorium del Parco, cui si aggiungono due appuntamenti previsti nei comuni di Campotosto e Villa Sant’Angelo: due centri ricadenti del territorio aquilano tra quelli maggiormente colpiti a seguito del terremoto del 6 aprile 2009, oltre al capoluogo abruzzese, e di quello che ha interessato il Centro Italia.

La rassegna estiva del Comune dell’Aquila è organizzata in collaborazione con gli Enti Culturali del Territorio finanziati dal Fondo Nazionale per lo spettacolo dal vivo (FNSV) – ovvero Teatro Stabile d’Abruzzo, Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli”, Gruppo Emotion, Teatro dei 99, I Solisti Aquilani, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Teatro Zeta, – Accademia delle belle Arti dell’Aquila e Conservatorio di Musica “Alfredo Casella”, con il coordinamento del Tsa.

Già sold out i biglietti per i concerti di alcuni dei grandi nomi come Francesco De Gregori, Fabrizio Moro o Renga & Nek; pochissimi i posti liberi per Cristiano De Andrè ed Edoardo Bennato.

“È tutto pronto per la tradizionale rassegna i Cantieri dell’Immaginario che quest’anno ha delle novità importanti, perché si apre al territorio con due appuntamenti in due comuni molto colpiti dal terremoto del 2009 e dal terremoto del centro Italia, Villa Sant’Angelo e Campotosto. Ci sono spettacoli per tutti i gusti e per tutte le età, i generi artistici più disparati”, commenta il sindaco Pierluigi Biondi.

Parla di un programma “vario, da condividere e pieno di emozioni” il direttore artistico Leonardo De Amicis: “Il teatro classico, la lettura, la danza, la musica declinata in molteplici forme – classica, opera, jazz, pop – l’intrattenimento e il balletto sono racchiusi in una grande e multiforme bolla che sfiora le nostre anime. La cultura, l’arte, lo spettacolo, sono un bene comune e il grande obiettivo che ci siamo prefissati con questo programma è proprio quello di avvicinare quante più persone possibile ai tanti mondi che animeranno queste giornate”.

 

IL CALENDARIO

 

Lunedì 8 luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21: 30

Gala lirico, Le grandi arie d’Opera

Orchestra dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, Daniel Oren Direttore

 

Martedì 9 luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Torneremo ancora, concerto mistico per Battiato con Simone Cristicchi e Amara

 

Mercoledì 10 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

Volevo vedere il cielo, di Massimo Carlotto, regia di Maria Assunta Calvisi, con Miana Merisi

 

Giovedì 11 luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Pink Floyd’s legend, OrchestrA dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “A. Casella” dell’Aquila. Roberto Molinelli direttore e arrangiatore, David Mancinelli voce e chitarra, Paolo Fiorini voce e chitarra, Daniela Canova vocalist.

 

Giovedì 11 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

Pinocchio da Carlo Collodi, regia Antonello Santarelli, con Cecilia Cruciani e Roberto Ianni

 

Venerdì 12 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

The handmaid’s tale da “Il racconto dell’ancella” di Margaret Atwood, regia Graziano Piazza con Viola Graziosi

 

Sabato 13 luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Anche Meno con Max Angioni

 

Sabato 13 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

Offelia Suite di Arturo Annecchino, regia Graziano Piazza con Viola Graziosi

 

Domenica 14 luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

750.000 anni fa… L’amore ensemble “Casella Prog”

Conservatorio “A. Casella” e Abaq

 

Domenica 14 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

Aiace di Ghiannis Ritsos, in versione femminile, regia Graziano Piazza con Viola Graziosi

 

Lunedì 15 luglio – Scalinata di San Bernardino, Ore 21:30

Banco del Mutuo Soccorso

 

Martedì 16 Luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Edoardo Bennato & I Solisti Aquilani

 

Mercoledì 17 luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Antonella Ruggiero e Manuele Morgese raccontano Il Principe di N. Machiavelli con Paolo di Sabatino al pianoforte e Renzo Ruggieri alla fisarmonica

 

Giovedì 18 Luglio – Auditorium Del Parco, Ore 19:00

Girugiru

 

Venerdì 19 luglio – Auditorium del Parco, ore 10:00

Masterclass di danza contemporanea con Francesca La Cava

 

Venerdì 19 Luglio – Scalinata di San Bernardino, Ore 21:30

Una Carmen Compagnia nuovo balletto classico di Reggio Emilia, Coreografie Hektor Budlla, musiche di Rodion Shchedrin Carmen Suite su temi de La Carmen di George Bizet eseguite dall’Orchestra accademica del Conservatorio Alfredo Casella diretta dal Maestro Guillaume Boulay

 

Venerdì 19 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

StRavaganza e off-line, Arb Dance Company/Padova Danza

 

Sabato 20 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

Dalle sbarre alle stelle regia di Ariele Vincenti, drammaturgia di Ariele Vincenti e Fabio Masi, con la partecipazione straordinaria di Flavio Insinna e con la partecipazione della Cooperativa sociale Al di là dei Sogni

 

Domenica 21 luglio – Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Cristiano De André, De André canta De André

 

Lunedì 22 luglio – Centro aggregativo villa Sant’Angelo G.Bafile, ore 21:30

Mimmo Locasciulli

 

Martedì 23 luglio – Scalinata di San Bernardino, Ore 21:30

Il meglio di Gabriele Cirilli

 

Mercoledì 24 luglio – in riva al lago di Campotosto, Ore 19:00 – accesso da Campotosto capoluogo, via Roma

Danilo Rea, pianoforte

 

Mercoledì 24 luglio – Auditorium del Parco, ore 19:00

Midnight eclypse, l’amore e la musica un viaggio emotivo, quartetto jazz con Alessandra Rossi, voce; Alessio Cirella, piano; Francesco Tursini, basso elettrico; Francesco Bernardi, batteria

 

Venerdì 26 luglio, Auditorium del Parco, ore 19:00

Una marziana in città di Iaia Centofanti, regia Fabrizio Pompei, con Claudia Muzi e Domenico Capanna

 

Sabato 27 luglio, scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Bollicine con Max Giusti

 

Sabato 27 luglio, Auditorium Del Parco, ore 11:00 e 19:00 (doppia recita)

Una marziana in città di Iaia Centofanti, regia Fabrizio Pompei, con Claudia Muzi e Domenico Capanna

 

Domenica 28 luglio, Scalinata di San Bernardino, Ore 21:30

Mille culure, omaggio alla poetica di Pino Daniele con Enzo Decaro e Mario Rosini. Ideazione di Loredana Errico, testi di Paolo Logli, Mario Rosini pianoforte e voce, Marco Campanale batteria, Paolo Romani basso.

 

Domenica 28 luglio, Auditorium del Parco, ore 19:00

Je vous aime una performance per gli udenti di Diana Anselmo e Sara Pranovi, regia Diana Anselmo, con Diana Anselmo e Sara Pranovi (spettacolo nella lingua dei segni)

 

Lunedì 29 luglio, Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Dargen d’Amico live tour 2024

 

Martedì 30 luglio, Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Francesco De Gregori

 

Martedì 30 luglio, Auditorium del Parco, Ore 19:00

Il guardiano da Harold Pinter, di e con Roberto Galano e Stefano Angelucci Marino

 

Venerdì 2 agosto, Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Fabrizio Moro, “Una vita intera tour 2024” – Nell’ombra della Musica Italiana – VI edizione produzione della Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” nell’ambito dei Cantieri dell’Immaginario 2024

 

Domenica 4 agosto, Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Giusy Ferreri – Nell’ombra della Musica Italiana – VI edizione produzione della Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” nell’ambito dei Cantieri dell’Immaginario 2024

 

Lunedì 6 agosto, Scalinata di San Bernardino, ore 21:30

Francesco Renga e Nek, “RengaNek estate 2024” – Nell’ombra della Musica Italiana – VI edizione produzione della Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” nell’ambito dei Cantieri dell’Immaginario 2024

 

Scritto da: Pino Cavuoti

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RImani aggiornato sulle ultime notizie

Iscriviti alla Newsletter

Informativa Privacy

©2024 Radio Saba Sound – Associazione culturale Mirabilia – Via Sandro Pertini, sn – 66050 San Salvo (CH) – Italia.

C.F./P.IVA: 02709440693 – SIAE: 202300000006 – SCF: 11/5/23 – ITSRIGHT: 11085

Saba Notizie è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Vasto (CH) n.155 del 5 dicembre 2022. Iscrizione ROC n. 40684

Direttore responsabile: PINO CAVUOTI 

La fruizione è limitata al solo uso privato e personale e non è consentita alcuna ulteriore comunicazione dei contenuti mediante Link o in qualsiasi altro modo.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0%

RImani aggiornato sulle ultime notizie

Iscriviti alla Newsletter