Dischi

“Donna Titanio” di Debora Pagano è il nuovo Disco della Settimana

today16 Gennaio 2022 16

Sfondo
share close

Il brano è stato scritto dalla stessa artista ed è stato prodotto da Gotham Dischi e distribuito Artist First. È stato un punto cardine per mostrarsi completamente al pubblico, in senso figurato e interiore.

L’artista ha scritto il pezzo dopo l’importante operazione al reparto di unità spinale dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Lo ha fatto con il giusto distacco emotivo, ma anche il giusto peso nella scelta delle parole.

Debora Pagano ha iniziato a soffrire di grave scoliosi dall’età di otto anni. Ciò l’ha portata a trascorrere l’infanzia nel dolore e nei sacrifici, nel tentare di recuperare la sua colonna vertebrale con cure di ogni natura.

Ha provato busti in acciaio, lionesi, busti in gesso, plastica, terapie di trazioni e altre terapie alternative e sperimentali. Nulla ha portato ad una soluzione permanente, anzi la sua situazione è peggiorata. Dopo anni di battaglia personale nello scegliere la via chirurgica è riuscita a sottoporsi all’intervento in età limite, ovvero a 24 anni. Lo ha fatto consapevole dei grandissimi rischi per la riuscita di un intervento di risoluzione quasi totale in due tempi chirurgici.

Due operazioni da oltre dieci ore l’una, distanziate la prima dalla seconda da soli 15 giorni in cui è stata sottoposta a trazioni magnetiche di allungaggio, per un totale di 33 giorni in ospedale al Santa Corona di Pietra Ligure, dove il suo caso è diventato noto per la difficoltà della riuscita e per la sua grande sopportazione e forza di volontà. Da qui in avanti il suo corpo avrà una mutazione radicale. Infatti, dovrà convivere per sempre con tre barre in titanio e 47 viti e bulloni a sostegno della sua colonna vertebrale, un miracolo sul quale ancora c’è molto da raccontare.

La canzone parla di questo, ma non vuole sviscerare il tema ed impietosire l’ascoltatore – dichiara la stessa artista – ma al contrario essere un messaggio di speranza per chi vive queste sofferenze e difficoltà e allo stesso tempo dimostrare di essere artefici del proprio destino e delle proprie scelte, anche se queste possono farci rischiare la vita”.

La sua è una rinascita spirituale, fisica e musicale che merita di essere raccontata e condivisa. (Fonte: ondamusicale)

Cover

Scritto da: Nicola Civitarese

Rate it

Articolo precedente

Musica

Notre Dame De Paris compie vent’anni

MILANO - «All’inizio non ci credeva nessuno, anche in Francia». È la sintesi fatta da Riccardo Cocciante alla presentazione del tour del ventennale di “Notre Dame De Paris” che da marzo a dicembre torna nei teatri italiani. “Notre Dame De Paris” è l’opera popolare moderna più famosa al mondo e spettacolo tra i più imponenti mai realizzati che per la prima volta in italiano ebbe la prima il 14 marzo […]

today13 Gennaio 2022 15 1 2

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

RImani aggiornato sulle ultime notizie

Iscriviti alla Newsletter

ASCOLTACI SULLA NOSTRA APP

Informativa privacy

©2022 di Radio Saba Sound – Associazione culturale Mirabilia – Via Sandro Pertini, snc – 66050 San Salvo (CH) C.F./P.IVA 02709440693
Codice licenza SIAE: 202100000011 – Licenza SCF: 13/5/21
La fruizione è limitata al solo uso privato e personale e non è consentita alcuna ulteriore comunicazione dei contenuti mediante Link o in qualsiasi altro modo.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le informazioni ed i testi inseriti sono forniti esclusivamente a titolo indicativo.

0%

RImani aggiornato sulle ultime notizie

Iscriviti alla Newsletter