Spettacolo

A teatro per ricordare la vicenda umana e politica di Giacomo Matteotti

today21 Aprile 2023 9

Sfondo
share close

Ricordare la vicenda umana e politica di Giacomo Matteotti, eroe della libertà e prima vittima della violenza fascista, come ha evidenziato la senatrice a vita Liliana Segre, a ridosso delle celebrazioni della Festa della Liberazione.  Una scelta temporale non casuale, dietro la scelta di portare lo spettacolo ‘Il mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’, vincitore della XVIII edizione del Premio Matteotti della Presidenza del Consiglio dei ministri, sabato 22 aprile 2023 all’Auditorium ‘Unità d’Italia’ di Isernia, con una doppia rappresentazione, in programma alle ore 11.00 per gli studenti delle scuole superiori della città, e alle ore 21.00 per la cittadinanza. Un’iniziativa organizzata dalla Pro Loco ‘Città di Isernia’, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Isernia.

Prodotto dall’Associazione ACT, in coproduzione con la Fondazione Molise cultura, cofinanziato dalla Regione Molise, nell’ambito del bando Turismo è cultura 2020 e col sostegno del Comune di Campobasso, Patrocini Fondazione Giacomo Matteotti Onlus, Comune di Fratta Polesine e Casa Museo Giacomo Matteotti, ‘Il mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’ porta sulla scena una delle pagine più drammatiche della storia italiana del Novecento: il rapimento e l’omicidio del deputato e segretario del Partito socialista unitario Giacomo Matteotti, ucciso il 10 giugno 1924 da un gruppo di squadristi fascisti.

Pochi giorni prima del delitto, il 30 maggio, nel suo ultimo discorso alla Camera, ‘Tempesta’, come lo chiamavano i suoi compagni di partito, aveva attaccato duramente Benito Mussolini, denunciando i brogli elettorali e i pestaggi delle elezioni del 6 aprile 1924 che avevano portato al potere il Partito fascista. In maniera parallela all’attività politica, da giornalista, Matteotti aveva scoperto una vicenda ancora più scottante: le tangenti pagate dalla compagnia americana Sinclair Oil per ottenere la concessione delle trivellazioni petrolifere in Italia. Una vicenda scottante, che avrebbe potuto far saltare il regime. E che quindi andava messa a tacere. Come Matteotti.

Scritto dalla giornalista Carmen Sepede, diretto da Emanuele Gamba e interpretato da Diego Florio, Marco Caldoro, Giorgio Careccia, Domenico Florio e con la novità di Mauro D’Amico nel ruolo di Amerigo Dumini, il capo del commando fascista che rapì e uccise Matteotti, lo spettacolo Il mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’ non è una semplice ricostruzione storica. La rigorosa ricostruzione degli avvenimenti si accompagna ad una suggestiva ambientazione scenica, in cui Matteotti pronuncia il suo ultimo discorso alla Camera dei Deputati e i parlamentari antifascisti tentano la sedizione dell’Aventino, mentre in un gioco di flashback e di scomposizioni vengono ricostruiti la ‘scena del crimine’ e l’indagine giudiziaria per l’individuazione degli autori e dei mandanti del delitto. Ne viene fuori una rappresentazione piena di pathos, realizzata con una struttura a metà tra noir e spy story, che avvince lo spettatore scena dopo scena, fino al finale a sorpresa.

Lo spettacolo, in tournée in Italia e inserito nelle Celebrazioni nazionali per l’anniversario della morte di Matteotti e per il Giorno della memoria 2023, ha ricevuto una menzione speciale proprio da Liliana Segre, in un articolo pubblicato sulla rivista ‘Oggi’, in cui la senatrice a vita, ricordando il riferimento alla figura di Matteotti fatto nella seduta di insediamento del nuovo Parlamento, ha fatto specifico riferimento a ‘Il mio nome è Tempesta. Il delitto Matteotti’ come esempio e testimonianza di teatro civile.

I biglietti per lo spettacolo serale, al costo unico di 15,00 euro, sono in vendita sulla piattaforma Ciaotickets e negli esercizi commerciali convenzionati, Agenzia Pentriatur, Corso Garibaldi 263, Caffè Risorgimento, Corso Risorgimento 48 Print Mania, proprio davanti l’Auditorium.

Scritto da: Pino Cavuoti

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RImani aggiornato sulle ultime notizie

Iscriviti alla Newsletter

Informativa Privacy

©2024 Radio Saba Sound – Associazione culturale Mirabilia – Via Sandro Pertini, sn – 66050 San Salvo (CH) – Italia.

C.F./P.IVA: 02709440693 – SIAE: 202300000006 – SCF: 11/5/23 – ITSRIGHT: 11085

Saba Notizie è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Vasto (CH) n.155 del 5 dicembre 2022. Iscrizione ROC n. 40684

Direttore responsabile: PINO CAVUOTI 

La fruizione è limitata al solo uso privato e personale e non è consentita alcuna ulteriore comunicazione dei contenuti mediante Link o in qualsiasi altro modo.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0%

RImani aggiornato sulle ultime notizie

Iscriviti alla Newsletter